7th INTERNATIONAL COMPOSITION PRIZE SEM 2022


***ESITO FINALE*** 

La giuria internazionale, composta da DANIELE ZANETTOVICH (Presidente - Italia), GILBERTO BOSCO (Italia), DIMITRI CERVO (Brasile), FERRER FERRÁN (Spagna), DONALD SOSIN (USA), dopo un'attenta valutazione, un approfondito esame e reciproci scambi di opinioni e osservazioni sulle partiture, ha deciso di assegnare:

 

PRIMO PREMIO - THINGS THAT HAPPENED ON FEBRUARY 24 di Pedro Salinas Robles (Spagna)

MENZIONE SPECIALE - PAVANA E TARANTELLA di Michał Ziółkowski (Polonia)

 

Il brano vincitore sarà eseguito durante il concerto sinfonico del XXVI FVG International Music Meeting il 29 luglio 2022 a Sacile, Teatro Zancanaro, riceverà il premio di € 2.500 e sarà pubblicato dalla casa editrice Pizzicato Verlag Helvetia. 

È per noi motivo di grande soddisfazione aver ricevuto composizioni in una varietà di stili interessanti da autori di ogni età provenienti da diverse parti del mondo.

L’Associazione Ensemble Serenissima vuole ringraziare tutti i partecipanti e quanti hanno lavorato con dedizione alla realizzazione di questo concorso.

Alla prossima edizione nel 2023!

 


PEDRO SALINAS ROBLES (1973) - Primo Premio

È nato a Requena (Valencia), dove ha studiato musica elementare con Daniel Martínez Marín. Ha completato gli studi secondari e superiori presso i Conservatori Buñol dove ha studiato per un anno con Ricardo Dorado e Valencia dove ha sostenuto l'esame di strumento gratuito, preparandosi con José Tello Espert, dove si è diplomato nella specialità del clarinetto con ottime qualifiche presso il età di 17 anni.

Successivamente si diploma al Conservatorio di Rotterdam nelle specialità di Clarinetto studiando con professori quali il solista dell'Orchestra della Residenza dell'Aia Ab Vos e il solista internazionale Walter Boeykens e Direzione d'Orchestra con i professori Dan Admiraal e Arie van Beek ottenendo la qualifica rispettivamente di 10 (Cum Laude) e menzione.

È in possesso della Certificazione Pedagogica Attitudine all'Università di Valencia. Attualmente studia Composizione e Direzione d'orchestra al Conservatorio Superiore di Musica Óscar Esplá di Alicante.

Come direttore inizia il suo percorso professionale all'età di 15 anni quando è nominato direttore principale della Banda "Santa Cecilia" di Chera, dove rimane per tre anni, dirigendo poi le bande musicali di Calanda (Teruel), Ateneo de La Vila Joiosa, Muro d'Alcoi, Teulada Requena, Polop e UMB di Benidorm, nonché le orchestre del Conservatorio di Benidorm, il Teatro Auditorium di La Vila Joiosa e l'Orchestra Sinfonica UMB. Attualmente è professore del Corso d'Orchestra presso il Conservatorio Professionale Municipale di Benidorm.

Ha diretto come ospite la Valencian Community Youth Orchestra e la Netherland Studenten Kamer Orkest (di cui è stato assistente direttore), la Palma de Mallorca Municipal Band, la Rotterdam Conservatory Symphony Orchestra, il Requena Big Band Jazz Ensemble e la Regional Band della "Marina Baixa".

Ha diretto solisti del calibro del trombettista Maurice André, del sassofonista Pedro Iturralde, del trombonista dell'Orchestra di Parigi José Ángel Isla, del chitarrista Denis Azabagic (docente alle Università dell'Illinois e di Chicago, USA), del flautista Benoit Fromager (Opera di Berlino), Iván Marín (assistente clarinetto principale dell'Orchestra Sinfonica della Galizia), il sassofonista Nacho Gascón (professore all'ESMUC di Barcellona) tra gli altri rinomati artisti.

Ha effettuato numerose registrazioni, aver montato vari CD e registrato per RNE, Canal Nuevo Radio, Televisión Valenciana e La Radio Holandesa. Ha partecipato a vari Concorsi, ottenendo i seguenti premi: Premio Jongen Solisten (Rotterdam). Secondo Premio Università Erasmus (Rotterdam). Due volte finalista al Concorso di Selezione del Direttore d'orchestra dell'Accademia Sibelius (Helsinki-Finlandia), Finalista al Concorso Musicale Città di Cartagena nella specialità di direzione d'orchestra. Menzione d'Onore al Concorso di Musica da Camera "Centro 14" di Alacant in due occasioni, Menzione d'Onore al Concorso Internazionale di Clarinetto di Benidorm. Finalista del Concorso Internazionale di Musica da Camera Pozoblanco "Rocamora". Primo Premio al Concorso Provinciale delle Bande Musicali della Diputació d'Alacant nelle due occasioni a cui ha partecipato. Nel 2017 Secondo punteggio al Concorso dei direttori dell'Aranda de Duero International Band Contest. Nel 2018 il Primo Premio al Concorso di Composizione Musicale Festra de Almoradí.

Attualmente e dal 2020 si dedica completamente alla composizione, svolgendo un'intensa attività a seguito della quale ha già ricevuto 5 premi internazionali. Nel 2021 una Menzione Speciale al Concorso Internazionale di Composizione per Banda di Nova Ligure in Italia, un 3° Premio al Mara Technological University International Composition Competition for String Quartets in Malesia per il suo lavoro Pandemic Tales e nel 2022 un 2° Premio al Concorso Internazionale di Composizione di Vienna (Austria) organizzato dal Conservatorio Franz Schubert, nella categoria Orchestra Sinfonica, un 4° premio nella categoria professionale al Concorso Internazionale di Composizione MAESTROS VISION AWARDS a Pechino (Cina) e un 3° premio al Concorso Internazionale dell'Accademia di Musica Classica di Vienna.


MICHAŁ ZIÓŁKOWSKI (1991) - Menzione speciale

Compositore, pianista e arrangiatore di Breslavia. È appassionato di musica dall'età di 15 anni, quando ha scoperto la magia del pianoforte. Le sue prime composizioni sono state scritte durante il liceo, dove il suo talento è stato notato per la prima volta. Michal si è diplomato all'Accademia di Musica Karol Lipiński di Breslavia dove ha studiato composizione sotto la guida del prof. Grażyna Pstrokońska-Nawratil. Negli ultimi 4 anni ha lavorato con il maestro di coro Małgorzata Podzielny, il Rondo Vocal Ensemble e il Con Brio Children's Choir scrivendo musica corale e orchestrale. Molti di questi lavori sono stati eseguiti al Forum Nazionale della Musica di Breslavia. La sua musica si concentra principalmente sulle armonie sottili, sulla chiarezza della forma e sulla vivacità della strumentazione. Le maggiori influenze musicali di Michal includono Claude Debussy, Philip Glass, Jóhann Jóhannson, John Williams, Danny Elfman, Björk Guðmundsdóttir, Gustav Holst, musica minimale. È stato impegnato in attività scientifiche e didattiche come insegnante e conferenziere. È inoltre vincitore di numerosi concorsi per compositori. Tra questi: 4° Concorso Internazionale di Composizione "Arboretum" (1° premio), 3° Concorso di Composizione di Krzysztof Penderecki a Sopot (2° premio ex-aequo), 10° e 11° Concorso Internazionale di Composizione Musica Sacra. (rispettivamente 1° e 3° premio), al 15° Concorso per Compositori di Tadeusza Ochlewski (2° premio ex-aequo) e al 1° premio del Busan Choral Festival and Competition in Corea del Sud (1° premio). Il suo "Agnus Dei" per coro a cappella è stato pubblicato da Schott Music ed eseguito a Cambridge dal Trinity College Choir e da Stephen Layton. Ha scritto musica teatrale ("Journey into the Room" per la regia di Agnieszka Nasierowska, "Tchórzofretka" per la regia di Marta Streker; "Wyniosła" per la regia di Bożena Klimczak) e musica per film (Fala '97 per la regia di Tomasz Musiał). La sua musica è stata eseguita in Polonia, Lituania, Germania, Svezia, Inghilterra, Corea del Sud, Turchia e Stati Uniti.